dr. Pietro Girardi

dr. Pietro Girardi

Specialista in Ortopedia (Anca, Ginocchio e Piede) e Chirurgia della Mano

Ortopedia e chirurgia della mano Pietro Girardi

ARTROSI DELL’ANCA (ARTROPROTESI)
Vie di accessso: – Postero-laterale. Accesso chirurgico di limitata invasività. Permette
l’impianto di diverse tipologie di protesi sia con stelo medio e lungo, sia con stelo cotto
miniinvasivo. Maggiormente indicato per gli anziani.
– Anteriore di Smitt-Pettersen. ACCESSO MINI INVASIVO per eccellenza (incisione di 6-8. cm, risparmio dei muscoli e dell’osso) che permene l’impianto di protesi a stelo corto, anatomiche miniinvasive. Più adatto per persone relativamente giovani con esigenza di ritorno al lavoro in tempi brevi (Sensibilmente accorciati i tempi di recupero).

CHIRURGIA DELLA MANO

  • Sindrome e del tunnel carpale (miniincisione)
  • Compressione del nervo ulnare a1 canale-di Guyon (neurolisi esterna)
  • Dita a scatto (puleggiotomia. e tenolisi)
  • Morbo di Dupoytren (aponevrectomia)
  • Rizoartrosi (Plastica di tenosospensione secondo Watson o Welby. Vantaggi: lascia una
    ottima mobilità e non si utilizzano protesi o mezzi metallici).
  • Neoformazioni benigne (Asportazione di cisti artogene, lipomi, tumori gigantocellulari, etc.)
  • Morbo di De Quervaln (tenollsi e plastic. a zeta deU , puJeggia)
  • Rottura sottocutanea deH•estensore lungo del pollice (plastica di trasposizione EPI (estensore proprio dell’indice) pro ELP (esttnsore lungo del pollice).

 

CHIRURGIA DEL GOMITO

  • Epicondilite( distacco estensori e microperforazione dell’epicondilo)
  • Compressione  del nervo ulnare (liberazione e neurolisi esterna)

 

CHIRURGIA DEL GINOCCHIO
ARTROSI DEL GINOCCMO (ARTROPROTESI): protesi totale non vincolata; protesi totale vincolata con steli femorale e tibiale indicata per importanti vizi assiali e/o con esso oteoporotico e/o per persone eccessivamente oebese, Protesi monocompartimentale. Indicata in caso di compromissione del solo comparto interno od esterno del ginocchio.
Patologie dei menischi, della cartilagine (ARTROSCOPIA),
Rottura legamento cradato anteriore (ricostruzione in artroscopia)
Deviazioni assiali (Osteotomie di valgizzazione o varizzazione tibiale)
Iperpressione rotulea ,esterna di importante entità.
CHlRORGIA DEL PIEDE

  • Alluce valgo (osteotomia distale con tecnica di Bosch con filo di K, oppure osteotomia
    prossimale del primo metatarso in caso di varismo. Eventuale associazione con esostosectomia).
  • Dita in griffe
  • Dita a martello (anrodesi lnterfalangea prossimale con filo di K)
  • Piede piatto
  • Morbo di Ledderhose (gavoccioli fibrosi plantari da asporta.re)
  • Morbo di Hugtund. (entesite cromca del tendine di Acbllli).
  • Terapia ambulatoriale infiltrativa per patologie articolari (spalla, ginocchio, altro),
    tendinopatie, entesiti (epicendiliti, epitrocleiti etc.). taOoniiti, fasciti plantari.